Back

Le comunità energetiche rinnovabili (CER)

La “CER”

è stata introdotta nel dicembre 2019 tramite il Decreto Milleproroghe, divenendo realtà a seguito del decreto attuativo firmato il 15 settembre 2020 dal ministro dello Sviluppo Economico.

Ha come obiettivo principale la fornitura di benefici ambientali, economici o sociali a livello di comunità ai propri azionisti o membri o alle aree locali in cui opera. È composto da membri che possono essere persone fisiche e imprese (PMI) purché la produzione di energia non rientri nella propria attività primaria ed enti territoriali comprese le amministrazioni comunali. In questo contesto Briane sta offrendo il suo supporto progettuale a 12 Comunità Energetiche Rinnovabili con una partecipazione totale, ad oggi, di 184 membri e 110 impianti fotovoltaici per una potenza complessiva di 4.904,96 kWp e un abbattimento delle emissioni di CO2 climalteranti pari a 3.055,49 tCO2eq/anno e benefici in termini di energia condivisa pari a circa 4.128.759,89 kWh/anno.